martedì 10 aprile 2012

Concorso dirigenti scolastici: il 22 novembre udienze di merito del Tar Lazio

Si comunica che a seguito del deposito dei motivi aggiunti e delle ordinanze del Consiglio di Stato, il Tar Lazio ha fissato per il 22 novembre prossimo l’udienza di merito per discutere tutti i ricorsi presentati dall’Anief e dagli altri avvocati. Anief ha richiesto l’annullamento di tutte le prove fin qui espletate e le relative graduatorie, nonché il rinnovamento dell’intera procedura concorsuale per idonei e ricorrenti.






Come l’Anief aveva annunciato, a seguito dell’ultima ordinanza emanata dai giudici di secondo grado, il Tar Lazio ha fissato - anche se - nel prossimo autunno, per via della saturazione dell’iscrizione al ruolo, la discussione nel merito dei ricorsi presentati avverso le modalità di espletamento delle prove pre-selettive per la selezione dei futuri dirigenti scolastici.
Il sindacato in questi mesi aveva dato mandato ai propri legali di depositare, senza ulteriori oneri per i ricorrenti, motivi aggiunti per richiedere la fissazione dell’udienza che a questo punto potrebbe essere decisiva per le sorti dell’intera procedura concorsuale. Il condizionale è d’obbligo perché al di là dell’esito della sentenza, la stessa potrebbe essere ridiscussa sempre dai giudici del Consiglio di Stato.