venerdì 13 aprile 2012

Concorso DS: Calabria tra ridimensionamenti e pensionamenti coatti



In Calabria, per il concorso a Dirigenti Scolastici, sono stati ammessi all'orale 193 candidati per 108 posti disponibili,  messi a disposizione dal MIUR nel luglio dell'anno scorso. Il numero di posti, pari a 108, è un valore puramente teorico, perchè non tiene conto dei numerosi accorpamenti tra istituti, dovuti al ridimensionamento della rete scolastica regionale.



Per effetto di questi accorpamenti, in Calabria, si perdono 138 presidenze, determinando un equivalente nunero di esuberi di Dirigenti Scolastici. Per far fronte a questi esuberi sono state messe in atto ben 155 procedure di pensionamenti coatti, che hanno coinvolto presidi con oltre 65 anni di età e/o oltre 40 anni di servizio. Con queste procedure, che mettono alla porta competenza ed esperienza, si salvano per differenza 27 posti, da consegnare alle prossime graduatorie definitive del concorso per DS. Per i 193 ammessi alle prove orali, con molta probabilità, ci sarà ancora da soffrire.

Aldo Domenico Ficara