venerdì 6 aprile 2012

Concorso Ds in Calabria


Carissimo prof. Ficara,
sono Pino Cimadoro uno dei tanti non ammessi alla prova orale del concorso Ds. Permettimi solo una breve riflessione: l'etica e la morale dov'è sono andati a finire?

Capacissimi colleghi che riescono a partecipare alle prove scritte nonostante la prova preselettiva non sia stata superata ed ora sono pronti a cavalcare l'onda delle prove orali e giungere sullo scranno della dirigenza scolastica, a dare che cosa?, lezioni di legalità, di civiltà, o magari lezioni di come si deve superare un concorso con mezzi ombrosi perchè la strada da seguire sarà sempre la stessa, essere subalterni ad un sistema politico-mafioso, che ci segue ovunque noi siamo…
Perchè in Calabria i criteri di correzione degli elaborati non sono stati pubblicati? Perchè in alcune aule era tutto possibile ed in altre eravamo sotto il regime fascista…
L'unico rammarico di questa breve avventura è che la mia terra, la Calabria è veramente ammalata, non sarà facile trovare una terapia idonea, e quando un figlio ti dice papà perchè non hai superato il concorso nonostante hai studiato tanto? risposta a volte le cose vanno come tu non vorresti..., Ci sarà un'altra occasione.
Un saluto e auguri di buona Pasqua.
Pino Cimadoro
docente collaboratore della presidenza, di ruolo con concorso ordinario "regione Lombardia"