lunedì 13 agosto 2012

Colpo di scena la Funzione Pubblica non approva l’ipotesi CCNI sulle utilizzazioni

di Lucio Ficara 13 agosto 2012  Con una nota del 10 agosto 2012 emanata dal ministero della Funzione Pubblica, riferita all’ipotesi di  Contratto Collettivo Nazionale Integrativo sulle utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie per l’anno scolastico 2012-2013,   firmata il giorno  8 giugno 2012, vengono espresse perplessità e si chiedono espliciti chiarimenti.


In sostanza la Funzione Pubblica non approva il CCNI firmato dalle parti il giorno 8 giugno 2012. Nella nota si legge l’esplicita richiesta di fornire ulteriori chiarimenti nella relazione tecnica e nella relazione illustrativa con riferimento agli eventuali effetti finanziari scaturenti dall’utilizzazione del personale docente ed ata . Si tratta di un vero colpo di scena che mette a rischio la regolarità della procedura delle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, che non è chiaro da quale normativa siano regolate. Adesso serve un intervento d’urgenza, visto il poco tempo disponibile, da parte del Miur, che come è già accaduto l’anno scorso ha regolato la partita delle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie attraverso un’ordinanza ministeriale e precisamente l’O.M. 64 del 27 luglio 2011, che accoglieva tutte le istanze contrattate in via ipotetica.