martedì 22 gennaio 2013

Oltre il 30% le bocciature alle prove orali del Concorso DS in Sicilia




Come stabilito dall’USR Sicilia, con decreto del 14 gennaio 2013, prot. n. 755 dove sono state   ripubblicate le date di svolgimento delle prove orali del concorso bandito con D.D.G. 13/07/2011, alle ore 14:00 del 21 gennaio sono iniziate  presso l’IPSSAR “ P. Piazza” di Palermo (Corso dei Mille, n. 181),  le prove orali. Nei primi due giorni sono stati valutati circa il 4% dei candidati. Gli esiti evidenziano un trend decisamente selettivo, infatti,  oltre il 30% degli aspiranti Dirigenti scolastici sono stati bocciati, e non potranno essere inclusi nella graduatoria di merito finale. I valori percentuali riportati hanno un significato puramente indicativo, perché calcolati su un numero ancora piccolo di valutazioni, ma rappresentano un’ indicazione precisa sul taglio valutativo deciso dalla commissione giudicatrice.


 

Per puro esercizio numerico, se le percentuali di bocciature dovessero rimanere costanti ai valori riscontrati in questi primi due giorni di valutazione fino al 19 marzo 2013, si potrebbe azzardare una proiezione finale dell’esito valutativo, che vedrebbe promossi non più di 150 aspiranti DS. Un numero paragonabile, se non simile,  a quello della somma dei recuperati del concorso 2004 ( 51 ) con i bocciati alla prova orale sempre del concorso 2004.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.