sabato 16 marzo 2013

Il valore del titolo di studio è una cosa seria ?



Per non fare torto a tutti quei cittadini italiani che si sudano giorno dopo giorno il conseguimento di una laurea in una qualsiasi Università italiana, con tasse di iscrizione elevate, con fuori corso quasi imposti da disorganizzazioni didattiche e  logistiche,  con il patema d’animo di non poter entrare, nonostante il titolo acquisito,  nel mondo del lavoro professionale, si vuole riportare un episodio che ha fatto il giro di tutte le testate giornalistiche.  «Ho mangiato al  Pipero al Rex  una volta, sono anch'io una stella Michelin» potrebbe scherzare  uno. «Ho fatto un provino a Milanello, gioco nel Milan» potrebbe evidenziare un altro. Sono questi alcuni  atteggiamenti scherzosi che potrebbero girare nella rete web in riferimento al curriculum vitae della parlamentare del Movimento cinque stelle  Marta Grande. La neo eletta  riporta correttamente sul blog di Beppe Grillo  nella parte alta della presentazione ( evidenziata in giallo ), il conseguimento del Bachelor, ma sotto sostiene invece di essere laureata, nel senso italiano del termine ( evidenziato in verde ). Sono in molti a ricordare che nei vari ritratti giornalistici a lei dedicati, nei giorni del trionfo elettorale, la Grande era definita  come avente "quasi due lauree", senza che i titoli accademici fossero smentiti in alcun modo. L’unico  dato non contestabile è che la Grande sia una laureanda magistrale  in Relazioni Internazionali all'Università di Roma Tre.

 

Curriculum Vitae Marta Grande:

Titolo di studio: B.A. in Lingue e Commercio internazionale; Master in Scienze Politiche (Studi Europei); Laureanda magistrale in Relazioni Internazionali, studi politici-internazionali

Sono nata a Civitavecchia dove ho conseguito il diploma scientifico; mi laureo nel 2009 in lingue e commercio internazionale presso l'Università dell'Alabama in Huntsville. Successivamente, tornata in Italia, conseguo un Master in Studi Europei nel 2010 (con una tesi sulle relazioni transatlantiche ed il loro sviluppo in concomitanza con l'ascesa cinese) ed attualmente mi sto laureando in Relazioni Internazionali presso l'Università Roma Tre (tesi in storia della politica internazionale contemporanea sull'apertura delle relazioni tra gli Stati Uniti e la Repubblica Popolare Cinese). Nell'estate 2012 seguo un corso in relazioni internazionali alla Peking University in Cina, in particolare sulla transizione di potere a livello internazionale, il declino occidentale e le nuove relazioni internazionali del ventunesimo secolo. Ho lavorato come traduttrice ed interprete presso la Top of Alabama Regional Council of Government come stagiare, traducendo dall'inglese allo spagnolo e vice versa per la comunità Messica delle contee settentrionali dell'Alabama. Nel 2011 ho lavorato come volontaria presso Greenpeace Italia per il referendum sul nucleare. Facevo parte del gruppo marketing lavorando con mezzi di comunicazione (radio, giornali, internet) per la pubblicizzazione della campagna contro il nucleare e la campagna 5x1000. Nel 2012 entro a far parte del gruppo del Movimento cinque Stelle di Civitavecchia e mi candido per  le elezioni amministrative. Prendo parte alle iniziative del gruppo locale, in particolare la raccolta firme per il referendum sull'acqua pubblica. (  https://www.beppegrillo.it/votazioni/candidati/marta_grande.html )

Aldo Domenico Ficara


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.