mercoledì 28 agosto 2013

COMUNICATO degli ESODATI al Governo NON SOLO IMU

Riceviamo e pubblichiamo

Mercoledì 28-8 il consiglio dei Ministri è convocato per deliberare sul superamento dell'Imu sulla prima casa .
 
I comitati degli esodati rilevano che nei primi 100 giorni questo Governo NON HA VOLUTO e SAPUTO sciogliere 5 punti dichiarati fondamentali anche dai partiti di questa "strana" maggioranza BIS.
 
Nella cabina di REGIA tra Governo e capigruppo di maggioranza a metà luglio è stato deciso di destinare le risorse " recuperate  " per  risolvere 5 punti ritenuti fondamentali da tutti finanziandole in parti uguali :  per il superamento dell'Imu sulla prima casa nell'ambito di una revisione della tassazione sugli immobili, a individuare le coperture per evitare l'aumento dell'Iva che scatterebbe dal 1 ottobre, ad attuare provvedimenti in materia di ammortizzatori sociali , cassa in deroga da rifinanziare  e questione esodati. Il tutto per definire strategie che saranno contenute nella legge di Stabilità del 2014 o in appositi decreti ». 
 
 
 
I 5 punti :
 
IMU
IVA
ESODATI
Cassa in deroga
Ammortizzatori sociali  .
 
Ora mercoledì 28-8  il governo ne consiglio dei Ministri si appresta a affrontare SOLO il nodo dell'IMU.
Limitarsi a questo risultato -nel consiglio dei Ministri di mercoledì 28-8  - significa  - che ci sarà un forte rischio di andare rapidamente ad elezioni anticipate  - non affrontare più la risoluzione della ingiustizia creata a 400.000 esodati - derubati e vittime da parte di un governo Monti  e che da oltre 21 mesi attendono la soluzione dei drammi creati da una assurda riforma delle pensioni votata a dicembre 2011 da tutti i partiti di questa strana maggioranza .
I comitati degli esodati chiedono di affrontare insieme TUTTI i 5 punti e di rinviare a dopo il 9 settembre la risoluzione di tutti i punti e sospendere e/o  rinviare  il pagamento del IMU previsto per il 16 settembre .  
Gli esodati ancora da salvare sono oltre i 20.000 dichiarati dal Ministro Giovannini - che - come Letta - NON riceve i comitati degli Esodati per esaminare le reali consistenze numeriche degli esodati da salvare e trovare le necessarie coperture finanziarie.
Non affrontare questo tema insieme agli altri 4 punti significa VOLER DERUBARE ANCORA GLI ESODATI.   Lanciamo  grida di allarme per la "tenuta sociale" di tutto il variegato popolo degli esodati.
INTANTO CONTINUANO I SUICIDI !!!!
Tutte le promesse elettorali di rimediare agli errori della riforma Fornero SONO RIMASTE PRATICAMENTE INEVASE,   ANZI TRA GLI STESSI MEMBRI DEL GOVERNO e DALLO STESSO MINISTRO GIOVANNINI,  STANNO USCENDO PROPOSTE ADDIRITTURA PEGGIORATIVE  con ipotesi di :  "penalizzazioni" ; calcolo "tutto contributivo" con solo sugli anni di effettivo lavoro ; anticipare l'applicazione dell'ASPI per cancellare da subito CIGS che molti hanno già in corso da prima della riforma Fornero.
 
Migliaia di mobilitati  dal primo semestre 2013 -  extra lotteria dei 10.000  della legge 122-2010 -  attendono  ancora il Decreto 5 bis per il sostegno al reddito  :  è immorale ed inaccettabile che un decreto rivolto al sostegno al reddito debba ancora trovare attuazione da diversi mesi a questa parte , con ciò si dimostra ancora una volta il disinteresse verso coloro che in assoluto hanno pagato di più in questa infame situazione.
 
NON CI STIAMO  .  SAPREMO PROTESTARE CON PRESIDI  e AZIONI VOLTE A COMUNICARE ALLA STAMPA E ALLA OPINIONE PUBBLICA IL DRAMMA di centinaia di migliaia  di ESODATI ancora da SALVARE. .
 
ü  Claudio Ardizio -    claudio.ardizio@libero.it   329-4206516   (COMITATO ESODATI E PRECOCI D’ITALIA)
ü   Alessandro Costa - alessandro.costa@alice.it    335-6308273     (COMITATO DIRIGENTI ESODATI)
ü  Emilio De Martino -   d.emilio@fastwebnet.it        366-1570104      (COORDINAMENTO ESODATI ROMANI)
ü  Maurizio Vitale -       tedesco40@libero.it 328-7639173 (COMITATO MOBILITATI MILANO)
ü  Claudio Nigro -    comitato.degli.esodati.bancari@gmail.com 320-3485348 (COMITATO ESODATI BANCARI)
ü  Enzo Cozzolini -   mobilita.livorno@gmail.com (COMITATO LAVORATORI MOBILITA’ LIVORNO)
ü  Alberto Maddeo - alberto.maddeo@fastwebnet.it (COMITATO LAVORATORI MOBILITA’ LODI)
ü  Antonio Perna -    perna.antonio@fastwebnet.it  335-6842999 (“COORDINAMENTO MOBILITATI ESODATI ” MILANO)
ü  Marcello Luca -    stluca@libero.it  338-3182418 (COMITATO FONDI DI SOLIDARIETA' di SETTORE FERROVIERI)
ü  Elide Alboni  e Luigi  -  comitato.licenziati@libero.it   333 -1252113   ( COMITATO  LICENZIATI )
ü  Giovanni Zappalà  -  gianniza55@gmail.com 333-9519575 (COMITATO ESONERATI PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI)
ü  Pietro Braglia      ilguardianodelfaro92@libero.it     333-2944657      (COMITATO ESODATI DI REGGIO )