domenica 28 agosto 2016

Il divieto di utilizzare telefoni cellulari in classe vale anche per gli insegnanti


In un sito web si può leggere una domanda di un lettore riguardante l'utilizzo dei telefonini in classe da parte del personale docente: “ Com'è giusto che sia, la circolare Fioroni vieta l'uso dei telefonini agli studenti durante le lezioni. Molti insegnanti però lo usano costantemente e non per esigenze particolari ma per whatsapp, email, saluti fra amici e addirittura giochini. Sorvoliamo ora alla circolare, alla quale dovrebbero anche loro attenersi: ma quale esempio educativo potranno dare ai propri alunni ?” A tal riguardo si ricorda che nella circolare Fioroni si dice: “ Il divieto di utilizzare telefoni cellulari durante lo svolgimento di attività di insegnamento - apprendimento, del resto, opera anche nei confronti del personale docente (cfr. Circolare n. 362 del 25 agosto 1998 sotto riportata), in considerazione dei doveri derivanti dal CCNL vigente e dalla necessità di assicurare all’interno della comunità scolastica le migliori condizioni per uno svolgimento sereno ed efficace delle attività didattiche, unitamente all’esigenza educativa di offrire ai discenti un modello di riferimento esemplare da parte degli adulti.

Circolare Ministeriale 25 agosto 1998, n. 362
GAB/III
Prot.n. 30885/BL

Oggetto: Uso del telefono cellulare nelle scuole

E’ stato segnalato a questa amministrazione che l’abitudine all’uso della telefonia cellulare si sta diffondendo anche nel mondo della scuola. La questione è stata peraltro oggetto di una interrogazione parlamentare nella quale viene denunciato l’utilizzo del cosiddetto "telefonino" da parte dei docenti anche durante le ore di lezione. E’ chiaro che tali comportamenti - laddove si verifichino - non possono essere consentiti in quanto si traducono in una mancanza di rispetto nei confronti degli alunni e recano un obiettivo elemento di disturbo al corretto svolgimento delle ore di lezione che, per legge, devono essere dedicate interamente all’attività di insegnamento e non possono essere utilizzate - sia pure parzialmente - per attività personali dei docenti. Premesso quanto sopra si invitano le SS.LL. a portare a conoscenza dei Capi delle istituzioni scolastiche il contenuto della presente circolare affinché ne informino il dipendente personale scolastico.  Il Ministro

 
Aldo Domenico Ficara