lunedì 3 ottobre 2016

Come saranno valutati i Ds


L’azione del Dirigente scolastico sarà valutata su tre dimensioni professionali:
·        Direzione unitaria, promozione della partecipazione, competenze gestionali e organizzative finalizzate al raggiungimento dei risultati (con un peso del 60% nel risultato finale);
·        Valorizzazione delle risorse professionali, dell’impegno e dei meriti professionali (con un peso del 30%);
·        Apprezzamento dell’operato all’interno della comunità professionale e sociale (con un peso del 10%).
Quattro i livelli di raggiungimento degli obiettivi previsti:
1.     “pieno raggiungimento”,
2.     “avanzato raggiungimento”,
3.     “buon raggiungimento”,
4.     “mancato raggiungimento”.
La valutazione avrà cadenza annuale e inciderà sulla retribuzione di risultato dei dirigenti scolastici. I parametri prevedono che la retribuzione garantita al livello 1  (pieno raggiungimento) dovrà prevedere una maggiorazione rispetto al livello 2  (avanzato raggiungimento) compresa tra il 10 ed il 30 per cento.  Ci sarà  una differenza almeno del 5 per cento tra il  livello 2 (avanzato raggiungimento) ed il livello 3 (buon raggiungimento). In caso di "mancato raggiungimento degli obiettivi" non è corrisposta alcuna retribuzione di risultato. Noi di RTS valutiamo troppo basso il peso della dimensione professionale collegata all’apprezzamento dell’operato all’interno della comunità professionale e sociale, che a nostro parere dovrebbe essere triplicato.


Aldo Domenico Ficara

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.