sabato 14 gennaio 2017

Legge delega 0-6: poli omnicomprensivi dell’infanzia


 
 
Tra i provvedimenti che il Ministro Valeria Fedeli presenterà in Consiglio dei ministri, il pacchetto più corposo riguarda il comparto 0-6. Con la delega della legge 106/15 anche gli asili nido diventeranno parte del percorso educativo, le insegnanti dovranno essere laureate (laurea triennale, provvedimento non retroattivo) e saranno coordinati a livello statale anche se gestiti dagli Enti locali. Si ricorda che  attualmente nidi e materne  sono due segmenti ben separati. E i primi, a differenza delle seconde, non sono un diritto sancito dalla legge e presentano grandi disuguaglianze sul territorio, coperto appena per il 17% del fabbisogno, con punte vicino allo zero nel Meridione (vedi il 2% della Calabria). Con il progetto 0-6  l’obiettivo finale sarà quello  di arrivare entro i prossimi anni al 33% di diffusione, creando dei poli omnicomprensivi dell’infanzia,  ovvero affiancando il nido a dove oggi già esiste un asilo o creando strutture ex novo.

 

Aldo Domenico Ficara

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.