giovedì 9 febbraio 2017

Flc Cgil pienamente soddisfatta sulla mobilità 2017/18


Si riporta la prima domanda di un’intervista di Lucio Ficara a Francesco Sinopoli ( segretario nazionale Flc Cgil ) pubblicata su La Tecnica della Scuola:
( Domanda ): “ Sinopoli, finalmente avete sottoscritto il pre-contratto sulla mobilità del personale scolastico per il 2017/18: siete soddisfatti o si poteva fare di più?”
( Risposta ): “Siamo pienamente soddisfatti.  I punti positivi presenti nel contratto sono diversi: piena libertà dei docenti a trasferirsi su scuola e non più su ambito come prevedeva la legge 107/2015 sulla scuola anche per coloro che lo scorso anno hanno avuto la titolarità su ambito; riapertura di spazi a favore della contrattazione integrativa di istituto; attribuzione di pari valore nella mobilità volontaria in termini di punteggio al lavoro indipendentemente dalla tipologia del contratto; superamento del vincolo triennale che impediva il trasferimento fuori provincia degli ultimi assunti; parità di punteggio e di diritti le unioni civili con le famiglie formate dai coniugi; riduzione da otto a due del numero delle fasi dei trasferimenti; stesso numero di preferenze esprimibili (15) da parte dei docenti indipendentemente dall’ordine di scuola”.

 

Aldo Domenico Ficara