venerdì 24 febbraio 2017

Professore di matematica concentrato nel preparare una lezione si è ritrovato chiuso dentro la scuola


 
 
Un professore di matematica e scienze di 40 anni, da tre nel plesso di Creazzo, origini siciliane ma vicentino doc, era così concentrato nel preparare la lezione del giorno successivo, che non si è reso conto del tempo che passava. E così suo malgrado si è ritrovato chiuso dentro la scuola. È accaduto l’altro ieri all’istituto comprensivo di Creazzo, scuola media Manzoni.  Per far uscire il professore  è dovuta intervenire la polizia locale dell’Unione Terre del Retrone, insieme ad un assessore del comune ove risiede la scuola. Alla fine con una risata per tutti.  A tal riguardo l’assessore che con le chiavi recuperate in Comune ha consentito al prof di aprire una porta antipanico dall’interno e di uscire, ha dichiarato:  «I professori a Creazzo sono così ligi al lavoro che non si accorgono del tempo che passa».  Noi di RTS vogliamo aggiungere e sottolineare che la dedizione al lavoro, nonostante alcuni vogliano far passare il falso messaggio di “ fannulloni “,  è un comune denominatore che distingue positivamente tutti gli insegnanti della scuola, dal Veneto alla Sicilia.

 

Aldo Domenico Ficara

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.