sabato 8 aprile 2017

Il bullismo che ti costringe a marinare la scuola


 
 
Un brutto presunto caso di bullismo  che vede protagoniste al momento due 14enni che frequentano entrambe un istituto di Brindisi. Una studentessa si sarebbe rifiutata di marinare la scuola e per questo motivo dopo essere stata insultata sarebbe stata aggredita da alcune coetanee sotto gli occhi di altri studenti. La presunta aggressione si sarebbe verificata il 25 marzo scorso, il 29 marzo una denuncia querela è stata depositata poi dai genitori della 14enne aggredita.  Da quanto sinora emerso la mattina del 25 marzo, alla fermata del pullman di Brindisi, la 14enne presunta bulla avrebbe invitato la coetanea a non entrare a scuola. Al rifiuto opposto dalla coetanea quest’ultima sarebbe stata afferrata per i capelli e strattonata. La presunta bulla avrebbe intimato alla sua vittima anche un: «Devi sparire».
 
 
Aldo Domenico Ficara

 


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.