domenica 14 maggio 2017

Da Messina a New York: quanto è piccolo il mondo


Si riporta lo stralcio di un articolo di Filomena Fuduli Sorrentino ( editor della pagina FB di RTS ): “Quest’anno la AIAE ha premiato anche il dottor Carlo Davoli, dirigente scolastico del Consolato Generale d’Italia a New York, per il suo lavoro dedicato alla diffusione della lingua italiana negli USA. Al dottor Davoli gli è stato attribuito il premio “Leadership in the Promotion of the Italian Language and Culture in the USA”. Sotto la guida di Davoli il numero degli studenti che studiano l’italiano a New York è cresciuta da 18 mila nel 2012 a oltre 43 mila nel 2017. Una crescita diventata possibile grazie all’aiuto del Governo italiano attraverso lo IAC. A questo proposito voglio testimoniare un fatto svoltosi nel 2009 presso l’Istituto Tecnico Commerciale “Jaci” di Messina sotto descritto, che vede protagonisti  oltre lo stesso Carlo Davoli anche il preside Claudio Stazzone con cui chi scrive ha svolto nel 2005 un progetto di livello nazionale sulle nanotecnologie  e le nanoscienze ( primo progetto di didattica sulle nanotecnologie nelle scuole italiane ). La testimonianza è scritta in un articolo di seguito: “ Il 12 febbraio 2009, presso l’Istituto Tecnico Commerciale “Jaci” di Messina, si è svolta l’assemblea congressuale dell’Anp, per l’elezione del nuovo presidente provinciale e dei delegati al congresso regionale della Sicilia, che si è tenuto il 13 e 14 marzo a Sant’Alessio Siculo. È stato eletto, in qualità di presidente il prof. Carlo Davoli, dirigente scolastico dell’I.T.C.T. “Jaci” di Messina. Il neo presidente ha voluto ringraziare il prof. Marcello Marsala, che ha condotto precedentemente la struttura provinciale dell’Anp, per l’impegno profuso nell’efficace azione propositiva dell’Associazione nell’ambito della crescita della qualità del servizio scolastico. Il preside Davoli ha affermato, tra l’altro, la necessità di rafforzare l’impegno della associazione in vista sia delle nuove scadenze contrattuali che dei decreti attuativi della riforma del sistema scolastico. Ha dichiarato che, per rendere l’azione efficace, è necessario un maggior impegno da parte di tutti gli iscritti che si potrà realizzare, a suo giudizio, rafforzando la condivisione nella conduzione della sezione provinciale dell’ANP. Nel prossimo triennio – ha sostenuto Davoli – l’Anp messinese non si risparmierà nella costante azione di valorizzazione del merito, criterio che dovrebbe guidare ogni scuola, come pure ogni altro organismo sociale, anche attraverso un oggettivo sistema di valutazione e conseguente differenziazione salariale”. La riunione è proseguita con l’elezione dei delegati al congresso regionale. Sono stati eletti i Dirigenti Francesca Buta dell’IC di Torrenova, Rosario Calabrese dell’IIS di Santa Teresa Riva e Claudio Stazzone dell’ITI Marconi di Messina “.

 

Aldo Domenico Ficara