giovedì 8 giugno 2017

La firma degli allievi sul programma finale non ha alcun valore giuridico



In riferimento alla firma degli studenti sul programma presentato dagli insegnanti sul sito web Skuola.net si scrive: “ Le lezioni scolastiche stanno giungendo al termine e gli insegnanti, proprio in questo periodo, portano il resoconto dei programmi svolti durante per farli firmare ai loro studenti. Il problema è che moltissimi ragazzi firmano le pagine che attestano gli argomenti su cui si sono basate le lezioni da settembre ad oggi, senza leggerli con cura. Ma attenzione: questo potrebbe causare non pochi problemi a chi, il mese prossimo, dovrà sostenere il suo esame di Maturità. Infatti, quei fogli pieni di argomenti che il prof vi sottopone ogni anno, costituiscono un documento e firmarli significa accettare, per filo e per segno, tutto quello che c’è scritto sopra. Quindi, se si firma senza leggere bene il loro contenuto, si potrebbe rischiare di affermare di aver svolto durante l’anno argomenti che in realtà non si sono toccati per niente “. Però è bene ricordare che la firma degli allievi sul programma finale non ha alcun valore giuridico (qualcuno parla di un coinvolgimento nella pratica educativa ma anche qui ci sarebbe da discutere). Rimane comunque una pratica legittima, nel senso che non c’è nessuna normativa a supporto che sia favorevole ma neanche contraria, pertanto l’insegnante può farsi firmare il programma, ma non è obbligato a seguire questa consuetudine.



Aldo Domenico Ficara